Pubblicato il 7 Settembre 2020

La cessione di un quantitativo minimo di cocaina può comportare la non punibilità per particolare tenuità del fatto

Un uomo veniva processato, in relazione all’art. 73 c. 5 DPR 309/1990, per aver ceduto 0,3 grammi lordi di cocaina, pari a 0,124 grammi netti. Sia in primo, che in secondo grado, l’imputato veniva condannato alla pena ritenuta congrua. Avverso la sentenza di secondo grado, l’imputato proponeva ricorso in Cassazione, articolando plurimi motivi. Con sentenza […]

Pubblicato il 15 Giugno 2020

Anche l’accudimento, dietro corresponsione di denaro, del figlio minore di una prostituta per consentirle l’esercizio del meretricio è reato

Anche l’accudimento, dietro corresponsione di denaro, del figlio minore di una prostituta per consentirle l’esercizio del meretricio è reato Con sentenza n. 15948, depositata il 27 maggio 2020, la Corte di Cassazione – sez. III Penale – dichiara inammissibile il ricorso proposto da un imputato, ritenuto colpevole dal Tribunale di Prato e quindi dalla Corte […]

Pubblicato il 13 Giugno 2020

Intervista al nostro articolista avv. Sandro Cannalire

Carissimi ascoltatori, abbiamo scoperto con piacere che pochi giorni fa il nostro articolista di commenti a sentenza, l’avv. Sandro Cannalire, è stato intervistato da numerose testate giornalistiche (per i più curiosi, CLICCA QUI per leggere una sua intervista rilasciata alla bravissima giornalista Selvaggia Lucarelli oppure CLICCA QUI per vedere l’intervista rilasciata alla trasmissione “Le Iene“), in merito […]

Pubblicato il 7 Febbraio 2020

Ecco il nuovo commento alla sentenza della Corte di Cassazione n. 46376/19

La registrazione dell’utenza cellulare in siti internet di un soggetto in assenza di consenso dell’interessato, requisito previsto in via generale dall’art. 6 del GDPR, costituisce condotta che, se compiuta al fine di trarre per sé o per altri profitto ovvero di arrecare danno all’interessato, e arreca nocumento all’interessato, integra il reato di illecito trattamento di […]

Pubblicato il 2 Novembre 2019

Ecco il nuovo commento alla sentenza della Corte di Cassazione n. 44332/19

Con una breve, ma interessante sentenza depositata Mercoledì 30 Ottobre (Corte di Cassazione, sez. V Penale, sentenza n. 44332/19), la Suprema Corte annulla senza rinvio l’impugnata sentenza della Corte d’appello di Bologna, dichiarando l’improcedibilità dell’azione penale derivante dall’esclusione della circostanza aggravante della destrezza e dalla mancanza di querela. La vicenda è semplice: Tizio veniva condannato, […]

Pubblicato il 14 Aprile 2019

Non pagare il casello autostradale: “Truffa” o “Insolvenza Fraudolenta”?

Siamo ormai prossimi alla S. Pasqua, annualmente coincidente con massicci “esodi” di veicoli dalle città verso più amene località di villeggiatura, con autostrade spesso “bloccate” per il traffico intenso. È quindi buona norma guidare con la massima attenzione, nel rispetto delle norme del codice della strada e non solo. Recentemente, la Corte di Cassazione, sez. […]